loading-svg

Il bicchiere da cocktail per eccellenza

Quello che viene comunemente chiamato “”bicchiere da Martini”” non è altro che una mera sottocategoria del bicchiere da cocktail. Il bicchiere a forma di V ha debuttato all’Art Deco Exhibition a Parigi nel 1925. Potete usare il bicchiere per eccellenza per un ABSOLUT Cosmopolitan e Vodka Martini. Qualunque sia la forma del bicchiere da cocktail, lo “”stelo”” lungo mantiene il drink freddo allontanandolo dal contatto col calore delle mani. L’ampia coppa colloca la superficie del drink direttamente sotto al naso di chi beve, assicurando che l’elemento aromatico sortisca l’effetto desiderato.

Un bicchiere da cocktail standard contiene circa 4,5 once americane di fluido (13,3 cl.). I bicchieri da cocktail oversize, con una capacità compresa tra le 6 e le 12 once (18-35 cl.) o maggiore, hanno acquisito popolarità di recente.

Video